Login
  • Font size:
  • Decrease
  • Reset
  • Increase

Sports

Brusciano: La Bottega delle Due Sicilie organizza una mostra itinerante

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Si potranno visionare, decreti e documenti dal 1500 al 1860, più una sezione dedicata a personalità del territorio

A Brusciano nei giorni di domenica 18 e lunedì 19 maggio è stata a svolta una mostra, a cura della “Bottega delle 2 Sicilie” di Roberta Vaia,  con pergamene, decreti, e documenti, del periodo storico dal 1500 al 1860 fra cui alcune pregiate testimonianze riguardanti la stessa Brusciano. Ad assicurare la generosa ospitalità logistica è stata la storica Scuola Elementare “Dante Alighieri” diretta dal sensibile e lungimirante dott. Luigi Gesuele. Ad accompagnare istituzionalmente l’evento è stato il Comune di Brusciano che con il Sindaco Avv. Giosy Romano ha concesso il Patrocinio ed assicurato la personale partecipazione insieme all’Assessore alla Pubblica Istruzione Peppe Negri, L’Assessore alla Culura, Felice Marotta e l’intera Amministrazione Comunale. L’accompagnamento dell’Associazionismo locale è avvenuto con la “Pro Loco Brusciano”, presieduta dalla professoressa Lina Vaia; le Associazioni “Campania Felix-Due Sicilie” di Leonardo Brunacci e la “Vesuvius” di Angelo Iannelli e dal periodico zonale “L’Ambasciatore” con il direttore Antonio Francesco Martignetti. Gli organizzatori nella brochure di presentazione dei materiali esposti hanno segnalato un privilegio ed una sfida. “Il privilegio è il poter offrire a Brusciano uno scorcio del passato che riaffiora lungo il territorio delle Due Sicilie e la sfida è la valorizzazione della cultura nella nostra storia comune”.

Fra i presenti la professoressa Maria Scodes, ex docente dell’Università “Suor Orsola Benincasa di Napoli” che sebbene in pensione vi collabora ancora per la “Didattica Generale”, la quale ha ricevuto in omaggio copia di un documentario sulla “Festa dei Gigli di Brusciano dal 1875” del sociologo Antonio Castaldo che esultante ha individuato tra i documenti la dedica autografa di Pasquale Semmola al Reverendo Francesco Monda, il testimone principale ed autore dei versi sul miracolo di Sant’Antonio del 13 giugno 1875. La Professoressa Scodes ha dichiarato  “ il piacere di scoprire in Brusciano questa volontà di conservare e far conoscere storie e testimonianze. Qquesti documenti rappresentano quanto amore ci possa essere intorno alle nostre origini. Ho qui rinnovato l’emozione di quando in archivio toccavo e studiavo i documenti per le mie ricerche”.   

La mattinata di lunedì è stata dedicata alla scolaresca ed agli insegnanti della Scuola “Dante Alighieri” che hanno potuto cogliere vari spunti e suggerimenti osservando gli antichi documenti esposti ed ascoltando l’esperta guida, Matteo Vaia, prendendo appunti per i loro vari lavori di ricerca storica.  A sera durante la sua visita il Sindaco Giosy Romano, seguito dagli assessori e consiglieri comunali, in mezzo al numeroso pubblico affluito all’interessante mostra ha espresso “gli apprezzamenti per questa nobile iniziativa che contribuisce alla crescita culturale e civile di Brusciano in sinergia con la nostra azione istituzionale che tiene in debito conto la realtà dell’associazionismo culturale locale e con esso vuole progredire ed andare avanti.”. Matteo Vaia a nome del gruppo dei promotori ha voluto “ringraziare il Sindaco Avv. Giosy Romano e tutta l’Amministrazione comunale, il Circolo Didattico Dante Alighieri ed suo il dirigente scolastico, professore Luigi Gesuele, gli scolari ed i loro docenti, le associazioni culturali e tutti i visitatori che hanno frequentato la mostra storica da noi proposta con l’intento di creare una cultura autentica e la consapevolezza del glorioso passato del Regno delle Due Sicilie”.

comments

More articles from this author

Social Web

WEB TV BRUSCIANO

Newsletter

Sponsored Ads

yt framworkyt framwork

yt framwork

COMUNICAZIONI E PUBBLICITA'

Per la tua pubblicità sul sito e giornale cartaceo puoi contattarci: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Se volete comunicare qualcosa alla redazione de L'Ambasciatore utilizzate il nostro indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per richieste o comunicazioni di carattere tecnico riguardanti il sito potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per le lettere al giornale o al direttore potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

DISCLAIMER

Yt FrameworkIl Giornale cartaceo e il sito d'informazione non hanno fini di lucro. La collaborazione è completamente gratuita, sotto qualsiasi aspetto, compresa quella della Direzione e Redazione.

PERIODICO DI INFORMAZIONE

Yt FrameworkRegistrazione al Roc del 11/06/2009 con numero 18394 - Registrazione al Tribunale di Nola del 21/05/2010 con numero 6/2010 - Direttore Responsabile Antonio Martignetti - Capo Redattore Teresa Anna Iannelli - Editore Associazione "La Città Invisibile" -

Contatti

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'Ambasciatore utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di "terze parti", che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente - Per tutte le informazioni a riguardo dei cookies in uso clicca su Privacy Policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information