Login
  • Font size:
  • Decrease
  • Reset
  • Increase

Sports

Il Gruppo Consiliare “SAN VITALIANO RINASCE” dice NO ai rincari GORI SpA BASTA alle falsità dell’Amministrazione Falcone

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Ci vuole cinismo e la solita faccia tosta per affermare, come fa l’Amministrazione Falcone, che loro sono dalla parte dei Cittadini e contro il recupero delle partite idriche pregresse (Leggi il manifesto del sindaco: “l’amministrazione comunale con i cittadini contro la Gori”).
L’affermazione è grave perché il sindaco Falcone, anche se tenta di affermare il contrario, ha votato a favore dell’aumento delle tariffe e dei conguagli operati dalla Gori.
Facciamo riferimento a quanto è stato deciso dall’assemblea dei sindaci di ATO 3 (Ambito Sarnese/Vesuviana) del 27 Ottobre 2012. E’ stato in questa occasione che quasi tutti i sindaci dell’AT03 o loro delegati hanno votato a favore dell’aumento delle tariffe idriche, per sanare i tantissimi colpevoli debiti accumulati ed appianare i bilanci futuri della Gori. A tale proposito, basta leggere la Deliberazione del C.d.A. del 12/10/2012 n.ro 23 “Equilibrio economico-finanziario di gestione e Approvazione tariffe anno 2012” e l’Approvazione del “Verbale di voto del Punto 6”. Azioni correttive esercizi pregressi”.
Il Comune di San Vitaliano, come risulta dai documenti ufficiali di quell’assemblea, risulta presente e vota per delega  a favore degli aumenti/conguagli !
E si noterà un altro “capolavoro” messo a segno dalla “smemorata” Amministrazione Falcone. Il nostro Sindaco non si scomodò neppure, si fece rappresentare a quell’assemblea dall’allora direttore della Gori, ing. Federico Luporini il quale naturalmente votò per sé stesso, a favore dei conguagli/aumenti  e perciò contro l’interesse dei consumatori Sanvitalianesi. Pensate, quello che ha fatto il Sindaco è  “affidare la pecora al lupo”.
E per la scuola, ricordate? non si oppose alla cancellazione della direzione didattica a San Vitaliano ma, tempo dopo, ingaggiò un contenzioso contro la sua stessa delibera di accorpamento con Scisciano, contenzioso  perso in partenza,  (sperperando con ciò altri 7 mila euro di spese per gli avvocati per l’inutile ricorso).
E come ha fatto ancora non aderendo a tempo debito al Patto della terra dei fuochi, e ancora, non facendo intervenire immediatamente l’Arpac per fare analizzare quella sostanza misteriosa che tanto allarme ha destato.

Quindi, non è vero che il Sindaco Falcone  sta dalla parte dei suoi Cittadini e dell’acqua bene comune

Comunicato Stampa


comments

More articles from this author

Social Web

WEB TV BRUSCIANO

Newsletter

Sponsored Ads

yt framworkyt framwork

yt framwork

COMUNICAZIONI E PUBBLICITA'

Per la tua pubblicità sul sito e giornale cartaceo puoi contattarci: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Se volete comunicare qualcosa alla redazione de L'Ambasciatore utilizzate il nostro indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per richieste o comunicazioni di carattere tecnico riguardanti il sito potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per le lettere al giornale o al direttore potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

DISCLAIMER

Yt FrameworkIl Giornale cartaceo e il sito d'informazione non hanno fini di lucro. La collaborazione è completamente gratuita, sotto qualsiasi aspetto, compresa quella della Direzione e Redazione.

PERIODICO DI INFORMAZIONE

Yt FrameworkRegistrazione al Roc del 11/06/2009 con numero 18394 - Registrazione al Tribunale di Nola del 21/05/2010 con numero 6/2010 - Direttore Responsabile Antonio Martignetti - Capo Redattore Teresa Anna Iannelli - Editore Associazione "La Città Invisibile" -

Contatti

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'Ambasciatore utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di "terze parti", che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente - Per tutte le informazioni a riguardo dei cookies in uso clicca su Privacy Policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information