Login
  • Font size:
  • Decrease
  • Reset
  • Increase

Sports

Ultime fasi di lavorazione per il Giglio ed i carri allegorici dell’Associazione “Ortolano 1875” per la 139esimaFesta dei Gigli di Brusciano

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
L’Associazione “Giglio Ortolano 1875” sta curando gli ultimi particolari per la produzione dei carri allegorici e per la costruzione della macchina da festa, l’obelisco antoniano, che marcherà la partecipazione del comitato biancorosso, con la Paranza Volontari 1978 e la responsabile testimonianza con “orgoglio e passione” della più antica memoria giglistica locale,alla 139esima Festa dei Gigli di Brusciano in onore di Sant’Antonio di Padova con la centrale “Ballata dei gigli” il 31 di agosto.
Il tema artistico trattato quest’anno riguarda il trasversale “Arabesque” che come sottolineato dal progettista scenografo Pasquale Terracciano «vuole rappresentare un incontro fra culture e religioni, arti e discipline, in un armonico mondo di pace e serena convivenza fra i popoli, rispettando la storia e gli stili di vita di ognuno, in un continuo libero confronto e nella mutua assistenza quando necessario. Voglio ringraziare tutti i sostenitori ed i collaboratori che hanno reso possibile anche quest’anno la realizzazione del nostro progetto. Buona Festa a tutti, ai bruscianesi ed ai numerosi visitatori e turisti».
In sede laboratoriale  la costruzione dei carri allegorici è sotto il coordinamento del veterano, Carmine De Longis, che con una folta schiera di validi artigiani, fra cui promettenti giovani  per il prossimo ricambio generazionale, sta dando gli ultimi tocchi in preparazione della sfilata di giovedì sera, 28 agosto.
L’obelisco costruito dalla Bottega d’Arte Bruscianese di Antonio Toppi , O’ Pracetell, quest’anno all’apice avrà una rinnovata ma fedeleriproduzione del precedente Sant’Antonio così come uscita dalle mani del provetto artigiano, Pietro Sessa, figlio d’arte dell’indimenticabile Mastro Zì Carminiello e fratello del capoparanza Pinuccio che quest’anno ritorna quale acclamato leader della storica Paranza Volontari 978.
E come annunciato nella Giornata della Liberazione, il 25 aprile scorso, l’Associazione Culturale “Giglio Ortolano 1875” con il Neo-Presidente Pietro Di Franco per la Festa dei Gigli di Brusciano 2014, in onore di Sant’Antonio di Padova, registra il seguente organigramma: alla Presidenza, Giusy e Nicole Marotta e famiglia; Presidenza Onoraria ad Antonia Anna e Adolfo Mocerino e famiglia; la Società è composta da Giuseppe Sessa, Francesco Mocerino, Luigi D’Amato, Antonio Ruggiero, Vincenzo Ruggiero, Pietro Sessa, Pasquale Terracciano, Mirko Di Maio, Antonio Sposito, Gennaro D’Amato, Pietro Di Franco, Antonio Borrelli, Luigi Cerciello, Luigi Monda e Rocco Travaglino; Il Comandante, Pino Sessa; Paranza, Volontari 1978; Progettista e scenografo, Pasquale Terracciano; Tema del Giglio, Arabesque; Costruttore, Bottega d’Arte Bruscianese di Antonio Toppi; Divisione musicale, La Manco’s Band; Autori dei testi, Giordano e Sposito; Cantanti, Salvatore Minieri e Luigi Abate; Service Audio, Raffaele Lieto; Casa discografica, GERK Studio di Nola; CD promozionale con la direzione musicale e gli arrangiamenti di  Emanuele Marseglia ed i contributi dei maestri Franco Manco al sax solista e Gianluca Mirra alla batteria.
«Ho avuto il piacere e l’onore di partecipare al lavoro discografico-ha affermato il sociologo Antonio Castaldo- scrivendo ed interpretando, insieme allo scolaro Antonio Russo, la parte  dialogante a due voci, quelle di differenti generazioni, uno zio ed un nipote, sulla rievocazione del Miracolo di Sant’Antonio di Padova avvenuto a Brusciano, in Vico Tre Santi, il 13 giugno del 1875, ciò che innescò immediatamente il ringraziamento popolare nella forma della “Ballata dei Gigli”, un rito che si rinnova ogni anno nell’ultima domenicadi agosto».

comments

More articles from this author

Social Web

WEB TV BRUSCIANO

Newsletter

Sponsored Ads

yt framworkyt framwork

yt framwork

COMUNICAZIONI E PUBBLICITA'

Per la tua pubblicità sul sito e giornale cartaceo puoi contattarci: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Se volete comunicare qualcosa alla redazione de L'Ambasciatore utilizzate il nostro indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per richieste o comunicazioni di carattere tecnico riguardanti il sito potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per le lettere al giornale o al direttore potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

DISCLAIMER

Yt FrameworkIl Giornale cartaceo e il sito d'informazione non hanno fini di lucro. La collaborazione è completamente gratuita, sotto qualsiasi aspetto, compresa quella della Direzione e Redazione.

PERIODICO DI INFORMAZIONE

Yt FrameworkRegistrazione al Roc del 11/06/2009 con numero 18394 - Registrazione al Tribunale di Nola del 21/05/2010 con numero 6/2010 - Direttore Responsabile Antonio Martignetti - Capo Redattore Teresa Anna Iannelli - Editore Associazione "La Città Invisibile" -

Contatti

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'Ambasciatore utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di "terze parti", che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente - Per tutte le informazioni a riguardo dei cookies in uso clicca su Privacy Policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information