Login
  • Font size:
  • Decrease
  • Reset
  • Increase

Sports

A Brusciano duplice festeggiamento nella Giornata del 25 Aprile: Liberazione e Questua del Giglio Ortolano

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Ancora una volta il 25 aprile a Brusciano ha visto dispiegare la questua del Giglio Ortolano 1875 nella Festa della Liberazione. Ma questa è l’ultima volta che coincidono perché le ricorrenze del 25 aprile, 1° maggio e 2 giugno, dedicate rispettivamente alla Liberazione, al Lavoro ed alla Repubblica, saranno rispettate in modo univoco ed esclusivo senza altre sovrapposizioni come fissato nel Regolamento della Festa dei Gigli prodotto dall’Ente Festa con il Presidente, avvocato Giuseppe Montanile, ed i componenti, Antonio Castaldo, Andrea Sposito, Lorenzo Cerciello e Michele Ruggiero ed approvato dal Consiglio Comunale di Brusciano nella seduta del 21 aprile scorso.
Il 25 aprile in Piazza Guido De Ruggiero a partecipare alla duplice cerimonia, insieme all’intero staff del Giglio Ortolano ed alla popolazione vi erano il Sindaco, avvocato Giosy Romano, il Presidente del Consiglio Comunale, Luigi D’Amato, anche come appartenente alla Società Ortolano e figlio d’arte dello storico capoparanza Fiore D’Amato, l’Assessore allo Sport e Spettacolo, Giuseppe Cristiani con l’ex presidente della Festa, Nicola Di Maio, il Consigliere Comunale, Nicola  Marotta e i rappresentanti dell’Ente Festa, il sociologo Antonio Castaldo e l’operatore socioculturale Andrea Sposito.
Dopo l’apposizione della Corona d’Alloro per i Caduti in Guerra, l’esecuzione del Silenzio da parte della prima tromba della Manco’s Band ed il saluto della pattuglia militare al comando del Capo Passarelli del Corpo dei Bersaglieri, il Primo  Cittadino bruscianese, avvocato Giosy Romano,si è rivolto alla Cittadinanza “in questo Settantesimo Anniversario della Liberazione che oggi onoriamo ricordando il sacrificio di quanti resero possibile, con la Resistenza e la lotta partigiana, il riscatto dall’occupazione tedesca 1943-1945, la sconfitta del nazifascismo e la nascita dell’Italia democratica e repubblicana illuminata dai principi della Costituzione. Oggi a Brusciano, festeggiamo anche il Giglio Ortolano, storica presenza nella nostra Festa dei Gigli, quest’anno nella 140esima edizione sempre in omaggio a Sant’Antonio di Padova. Intendiamoquindi rimarcare il valore dell’Unità d’Italia in questa Festa della Liberazione e quello della condivisione dei valori di partecipazione e di espressione religiosa e culturale che attraverso la Festa dei Gigli, a Brusciano ed altrove, vogliono preservare e promuovere un importante comune patrimonio antropologico che ha le sue radici nell’antica Campania Felix”.
L’Associazione onlus “Giglio Ortolano 1875” per la 140esima Festa dei Gigli di Brusciano in onore di Sant’Antonio di Padova e per la “Ballata dei Gigli” di domenica ha presentato l’intero organigramma nella Questua del 25 aprile; Presidente dei Festeggiamenti, Domenico Auriemma e Famiglia; Presidente di Associazione Antonio Di Maio e Famiglia; Padrino, Domenico Esposito Alaia e Famiglia; Comandante Pino Sessa; Paranza Volontari 1978; Tema del Giglio “Una Cartolina da Brusciano” del progettista scenografo Pasquale Terracciano; Costruttore del Giglio, Bottega d’Arte Antonio Toppi O’ Pracetella; Divisione musicale Manco’s Band di Franco Manco; Cantanti, Salvatore Minieri e Luigi Abate; Service Audio, Raffaele Lieto da Nola;, Arrangiamenti, Direzione artistica , editing e mastering di Emanuele Marseglia; Canzoni, “Na Cammenanta ‘Ncoppe ‘A Cimma”, “Atmosfera” e “1978 Volontari Go” scritte da Antonio Mercogliano, Michele Della Gala, Franco Manco e Emanuele Marseglia.

comments

More articles from this author

Social Web

WEB TV BRUSCIANO

Newsletter

Sponsored Ads

yt framworkyt framwork

yt framwork

COMUNICAZIONI E PUBBLICITA'

Per la tua pubblicità sul sito e giornale cartaceo puoi contattarci: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Se volete comunicare qualcosa alla redazione de L'Ambasciatore utilizzate il nostro indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per richieste o comunicazioni di carattere tecnico riguardanti il sito potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per le lettere al giornale o al direttore potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

DISCLAIMER

Yt FrameworkIl Giornale cartaceo e il sito d'informazione non hanno fini di lucro. La collaborazione è completamente gratuita, sotto qualsiasi aspetto, compresa quella della Direzione e Redazione.

PERIODICO DI INFORMAZIONE

Yt FrameworkRegistrazione al Roc del 11/06/2009 con numero 18394 - Registrazione al Tribunale di Nola del 21/05/2010 con numero 6/2010 - Direttore Responsabile Antonio Martignetti - Capo Redattore Teresa Anna Iannelli - Editore Associazione "La Città Invisibile" -

Contatti

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'Ambasciatore utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di "terze parti", che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente - Per tutte le informazioni a riguardo dei cookies in uso clicca su Privacy Policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information