Login
  • Font size:
  • Decrease
  • Reset
  • Increase

Sports

Il sassofonista bruscianese Rocco Di Maiolo approda al Pomigliano Jazz.Insieme ad Enzo Amazio è autore di “Travelogue”in anteprima venerdì 19 luglio

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Bentornato Pomigliano Jazz! E’ inarrestabile l’annuale crescendo della rassegna musicale, organizzata dalla “Fondazione Pomigliano Jazz” e dal Comune di Pomigliano d’Arco, con il direttore artistico Onofrio Piccolo. La kermesse che va accumulando numerosi riconoscimenti gode del co-finanziamento dell’Assessorato al Turismo della Regione Campania, attraverso il POR Campania FESR e il sostegno del MIBACT, dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, dei comuni di Avella, Capri, Cimitile, Ottaviano, Pollena Trocchia, Roccarainola, Sant’Anastasia, Somma Vesuviana ed in sinergia con “Viaggio in Campania-Sulle orme del Grand Tour”.
Alla presentazione della XIX edizione, lo scorso 2 luglio in Regione Campania, Pasquale Sommese, assessore regionale al Turismo e ai Beni Culturali, , aveva anticipato la visione di «uno spettacolo che quest’anno si arricchisce di un’emozione in più: visite notturne al Vesuvio, scavi illuminati e spettacoli dal vivo con artisti internazionali».E dopo le date introduttive del 10 ed il 15 luglione avremo di cose da ascoltare e vedere fino alla chiusura del 20 luglio.
Intanto, anche una stella bruscianese splenderà, in ottima compagnia, nel cielo jazzistico pomiglianese venerdì notte 18 luglio, quando il sassofonista Rocco Di Maiolo si esibirà, insieme al chitarrista napoletano Enzo Amazio, sul palco della XIX edizione di “Pomigliano Jazz”. I due musicisti, in questa occasione, insieme al pianista Francesco Nastro, al contrabbassista Tommaso Scannapieco ed al batterista Giuseppe La Pusata, al Parco delle Acque, presenteranno in anteprima il loro nuovo lavoro discografico “Travelogue”, registrato presso la Blu Megaride Studio, edito da Itinera, che vedrà la pubblicazione il prossimo autunno.
I sette brani originali rappresentano un “Diario di Viaggio” frutto diincontri ed esperienze, studi e sperimentazioni di entrambi gli artisti Amazio e Di Maiolo. In particolare di quest’ultimo il giornalista Antonio Castaldo, suo estimatore dagli inizi della sua carriera, ricorda le principali tappe delprogressivo cammino umano ed artistico ispirato da un padre, Fernando Di Maiolo, da sempre impegnato per il riscatto civile e culturale di questo territorio:«l’esordio del piccolo Rocco che a 10 anni partecipa nel 1989 alla trasmissione di Rai Uno ‘Patatrac’; il ventenne componente della Swing Time Band del Conservatorio di Musica di Avellino, poi della Big Band Agro di Salerno e quindi dell’Orchestra Jazz del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli; il concorrente con Menzione Speciale in ‘Giovani Talenti 2000’; il giovane studioso, ricercatore musicale, formatore e curatore di pubblicazioni per le varie edizioni della Festa dei Gigli a Nola, Brusciano e in Campania;il ritorno in televisione per “Trash” condotto da Enrico Montesano su Rai Uno nel gennaio 2004 mentre a marzo come componente del Gruppo Rossella Mollo è nella trasmissione “Italiani nel mondo festival; nel 2005 è segnalato per la migliore performance al festival di musica emergente in Campania “Giovani Suoni” del Centro Eta Beta di Napoli;  varie attività concertistiche e di produzione discografica nelle collaborazioni con grandi professionisti come Antonio Onorato, Pietro Condorelli, Dario Deidda, Alberto D’Anna; fondatore nel 2009 del “Bruxianum Festival” che  tiene ogni anno in Piazza XI Settembre; nel gennaio 2011pubblica il suo originale lavoro “Terra di Tutti”per la Smile Records, distribuito da Tv-Be, mentre prende parte al programma televisivo “Saturday Night Live” su Italia Uno condotto da Elenoire Casalegno. Ora ci apprestiamo a conoscere l’ultimo “Travelogue” con Di Maiolo ed Amazio che ci condurranno, con i loro abili e stimati compagni di viaggio,Nastro, Scannapieco e La Pusata, nell’altalenante parabola musicale fra tradizione ed innovazione con qualche sana vertigine estetica che arricchirà il programma del Pomigliano Jazz e l’esperienza dei tanti di noi che non mancheranno all’appello e al grato applauso, venerdì sera a Pomigliano d’Arco».

comments

More articles from this author

Social Web

WEB TV BRUSCIANO

Newsletter

Sponsored Ads

yt framworkyt framwork

yt framwork

COMUNICAZIONI E PUBBLICITA'

Per la tua pubblicità sul sito e giornale cartaceo puoi contattarci: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Se volete comunicare qualcosa alla redazione de L'Ambasciatore utilizzate il nostro indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per richieste o comunicazioni di carattere tecnico riguardanti il sito potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per le lettere al giornale o al direttore potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

DISCLAIMER

Yt FrameworkIl Giornale cartaceo e il sito d'informazione non hanno fini di lucro. La collaborazione è completamente gratuita, sotto qualsiasi aspetto, compresa quella della Direzione e Redazione.

PERIODICO DI INFORMAZIONE

Yt FrameworkRegistrazione al Roc del 11/06/2009 con numero 18394 - Registrazione al Tribunale di Nola del 21/05/2010 con numero 6/2010 - Direttore Responsabile Antonio Martignetti - Capo Redattore Teresa Anna Iannelli - Editore Associazione "La Città Invisibile" -

Contatti

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'Ambasciatore utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di "terze parti", che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente - Per tutte le informazioni a riguardo dei cookies in uso clicca su Privacy Policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information