Login
  • Font size:
  • Decrease
  • Reset
  • Increase

Sports

In Memoria del cantante Giuseppe Cerciello “Peppe O’ Carusone” storica voce canora delle Feste dei Gigli di Brusciano e della Campania

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
A Pomigliano d’Arco, il 12 ottobre all’età di 82 è deceduto il cantante bruscianese Giuseppe Cerciello. A Brusciano il 13 ottobre 2014 nella Chiesa San Sebastiano Martire la cerimonia funebre di Giuseppe Cerciello conosciuto in arte come “Peppe O’ Carusone” con l’ultimo saluto dell’intera Comunità  di Brusciano e di quanto lo hanno conosciuto, stimato ed applaudito e  dalla cui voce sono stati allietati per più di un cinquantennio.


Si è spenta la voce storica della canzone della Festa dei Gigli di Brusciano, Nola, Barra, Casavatore, Crispano, Villaricca e delle feste popolari e folkloristiche in Campania.

Il sociologo e giornalista Antonio Castaldo che con i suoi documentari sulla Festa dei Gigli di Brusciano ha raccolto la storica testimonianza di Giuseppe Cerciello lo ricorda come “un uomo in primis dedito alla famiglia, che con le strabilianti doti canore avrebbe potuto calcare palcoscenici di alto livello assicurandosi successo e denaro, se solo avesse accettato inviti di impresari nazionali ed esteri che non gli sono mancati. Ha scelto Brusciano e la Campania donandosi al patrimonio della Festa dei Gigli, ma qualche puntatina nazionale e internazionale l’ha comunque fatta, sempre ricambiato dagli intensi applausi del pubblico e dagli apprezzamenti degli addetti ai lavori. Nell’ultima Ballata dei Gigli, nel calendario campano, quella di Barra del 28 settembre scorso, seguendo i passaggi degli obelischi in Piazza De Franchis dove c’è il Monumento ai Caduti della Prima Guerra Mondiale, pensavo con insistenza al convalescente Peppe O’ Carusone, egli stesso diventato un monumento da omaggiare nella storia dei Gigli. Il cantante quando doveva sintetizzare la sua lunghissima carriera artistica citava le canzoni “E’ Ciente Paise” con la radice bruscianese di Francesco Palladino detto O’ Fragnone, per l’afflato universalistico pur nelle ironiche sottolineature delle differenze territoriali campane ed “O’ Monumento”, di Eduardo Napolitano e Vincenzo Langella, della Festa dei Gigli di Barra del 1934,  per la più intima dimensione umana dell’amore materno e per il  sacrificio della vita a favore della Patria. Peppe O’ Carusone: Si è spenta la sua Voce si è accesa la sua Memoria! Rivolgo alla moglie Anna ed ai loro figli, ai fratelli Aniello, Luigi, Giovanni e alla sorella Carmela le più sentite condoglianze”.

Profondo cordoglio è stato espresso dalla Comunità, culturale, artistica, politica, civile e religiosa e delle Associazioni dei Gigli, nessuna esclusa, di Brusciano. Dai paesi e dalle città delle Feste dei Gigli e degli eventi folkloristici della Campania sono giunti messaggi di condoglianze e delegazioni partecipanti alle esequie.

Della sua ultima apparizione televisiva, nel 2011 su “GigliIn” , si possono risentire attraverso Youtube  “E’ Ciente Paise”
">
ed a seguire “O’ Monumento”
">
  .

comments

More articles from this author

Social Web

WEB TV BRUSCIANO

Newsletter

Sponsored Ads

yt framworkyt framwork

yt framwork

COMUNICAZIONI E PUBBLICITA'

Per la tua pubblicità sul sito e giornale cartaceo puoi contattarci: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Se volete comunicare qualcosa alla redazione de L'Ambasciatore utilizzate il nostro indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per richieste o comunicazioni di carattere tecnico riguardanti il sito potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per le lettere al giornale o al direttore potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

DISCLAIMER

Yt FrameworkIl Giornale cartaceo e il sito d'informazione non hanno fini di lucro. La collaborazione è completamente gratuita, sotto qualsiasi aspetto, compresa quella della Direzione e Redazione.

PERIODICO DI INFORMAZIONE

Yt FrameworkRegistrazione al Roc del 11/06/2009 con numero 18394 - Registrazione al Tribunale di Nola del 21/05/2010 con numero 6/2010 - Direttore Responsabile Antonio Martignetti - Capo Redattore Teresa Anna Iannelli - Editore Associazione "La Città Invisibile" -

Contatti

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'Ambasciatore utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di "terze parti", che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente - Per tutte le informazioni a riguardo dei cookies in uso clicca su Privacy Policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information