Login
  • Font size:
  • Decrease
  • Reset
  • Increase

Sports

Brusciano: Un calcio alla povertà: le squadre del torneo “Serie A” aiutano l’associazione “Il Cenacolo”

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
In occasione dell’ultima giornata del campionato di calcio a 5, i componenti delle squadre hanno contribuito alla Onlus benefica con una donazione di beni alimentari e vestiario per i senzatetto.
Sport e solidarietà: un binomio vincente. Come spesso accade, i valori dello sport e quelli delle varie associazioni benefiche scendono in campo, uniti, per combattere la povertà, le malattie e difendere la causa dei più deboli. E mai occasione poteva essere più ghiotta, ossia la domenica della solidariet , per congiungere le forze delle squadre partecipanti al “Campionato italiano Serie A 2014-15” di calcio a 5, organizzato dall’associazione “CL81” di Luigi Ceraso e svoltosi a Brusciano sui campi di calcetto del Centro Sportivo “Padre Pio”, e quelle dei volontari dell’associazione interparrocchiale “Il Cenacolo” di Sant’Anastasia, presieduta da Salvatore Esposito e operante da circa 4 mesi nella distribuzione, per tre giorni alla settimana, di pasti caldi e beni di prima necessità ai senzatetto di Napoli. In concomitanza con l’ultima giornata del torneo (giunto alla quarta edizione), infatti, i componenti delle squadre partecipanti hanno fatto donazione all’associazione di generi alimentari, vestiario, abiti, coperte e scarpe che saranno devolute per il sostentamento di famiglie in difficoltà e l’aiuto ai più bisognosi.
Durante lo svolgimento della giornata, il presidente Salvatore Esposito, ci ha tenuto a ringraziare pubblicamente gli addetti ai lavori: “Voglio ringraziarvi di cuore per questa splendida iniziativa e per questo materiale che verrà distribuito ai meno fortunati. Ci state aiutando ad aiutare i bisognosi. Grazie a tutti.” Gli ha fatto eco l’altro presidente, Luigi Ceraso: “Questa è stata una bellissima occasione per fare nuove amicizie. Abbiamo iniziato con un minimo aiuto, speriamo di progredire sempre di più.”
Almeno per una volta, dunque, accantonati i vincitori sul campo (il Torino, ndr) il pallone ha oltrepassato il rettangolo verde ed è andato ad insaccarsi nella rete più importante, per aiutare a vincere la partita che conta più di tutte: la partita della vita. 

comments

Social Web

WEB TV BRUSCIANO

Newsletter

Sponsored Ads

yt framworkyt framwork

yt framwork

COMUNICAZIONI E PUBBLICITA'

Per la tua pubblicità sul sito e giornale cartaceo puoi contattarci: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Se volete comunicare qualcosa alla redazione de L'Ambasciatore utilizzate il nostro indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per richieste o comunicazioni di carattere tecnico riguardanti il sito potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per le lettere al giornale o al direttore potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

DISCLAIMER

Yt FrameworkIl Giornale cartaceo e il sito d'informazione non hanno fini di lucro. La collaborazione è completamente gratuita, sotto qualsiasi aspetto, compresa quella della Direzione e Redazione.

PERIODICO DI INFORMAZIONE

Yt FrameworkRegistrazione al Roc del 11/06/2009 con numero 18394 - Registrazione al Tribunale di Nola del 21/05/2010 con numero 6/2010 - Direttore Responsabile Antonio Martignetti - Capo Redattore Teresa Anna Iannelli - Editore Associazione "La Città Invisibile" -

Contatti

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'Ambasciatore utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di "terze parti", che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente - Per tutte le informazioni a riguardo dei cookies in uso clicca su Privacy Policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information